UN NUOVO CONCETTO DI FIBRA: SILVIA BECCARIA

Anche in Italia ci sono diversi fiber artists di grande rilevanza: Silvia Beccaria ne è un esempio molto interessante.

Torinese di classe 1965, Silvia ha conseguito una Laurea in Filosofia e Master in Arte Terapia presso l’Università di Torino. Successivamente ha intrapreso un percorso di studio come progettista tessile, specializzandosi in Fiber Art sotto la guida di Martha Nieuwenhuijs.

 

Seminuda
Silvia Beccaria, Seminuda – 2014

 

Dal 1993 al 2000 ha formulato progetti didattici utilizzando l’arte tessile come strumento di riabilitazione ed educazione. Ha collaborato come consulente all’interno di strutture per disabili psichici, detenuti, minori a rischio e portatori di handicap.

Con grande libertà e giocosità, ella utilizza la tecnica della tessitura a mano creando opere di qualsiasi tipo.

 

Cuore di tenebra
Silvia Beccaria, Cuore di tenebra – 2009

 

Con lei, il temine “fibra” si allontana dal tradizionale concetto tessile per estendersi all’uso di ulteriori materiali. Infatti, oltre l’utilizzo di materie tipiche della tessitura, l’artista sfrutta materiali che più si avvicinano al mondo industriale (carta, gomma, plastica, pvc, lattice, metallo, celluloide, ecc.). A questi ultimi sembra complesso attribuire delle qualità estetiche, ma invece possiedono la stessa “tessibilità” dei materiali tradizionali.

Beccaria sceglie con molta attenzione le sue materie prime a seconda della consistenza, elasticità, trasparenza e colore.

 

Nebule IV
Silvia Beccaria, Il femminile, il visibile e l’invisibile – Nebule IV – 2010

 

Servendosi esclusivamente di telaio e fibre, l’artista utilizza la tessitura come tecnica espressiva che permette di ideare delle composizioni tridimensionali caratterizzati da un senso di movimento.

 

Gorgiere Contemporanee

Gorgiere contemporanee
Silvia Beccaria, Gorgiere Contemporanee – 2015

 

L’artista torinese progetta e porta a termine diverse tipologie di opere tessili: da gioielli, abiti-scultura, arazzi fino a imponenti installazioni.

 

Gorgiere Contemporanee
Silvia Beccaria, Gorgiere Contemporanee – 2015

 

Donne in fiore
Silvia Beccaria, Donne in fiore – 2010

 

Realizza capolavori che sembrano testi in cui racconta la sua personale visione del mondo.

 

Aracne

Aracne

Aracne
Silvia Beccaria, Aracne: La sfida ordita – 2015/2016

 

A ispirarla sono sia la cucina che il cinema, le culture extraeuropee e quelle tradizionali, la contemporaneità e il passato.

Uno dei suoi ultimi progetti è “TuttiFrutti”. Presenta una natura che si trasforma attraverso le trasparenze delle resine colorate. Con ciò realizza abiti-sculture utilizzando cibi come indumenti che hanno la funzione di esprimere ciò che si è.

 

TuttiFrutti
Silvia Beccaria, progetto TuttiFrutti, Torino – 2015

 

I suoi lavori sono presenti in numerose collezioni permanenti di Fiber Art e mostre nazionali ed internazionali. Alcuni di questi sono: Triennale Design Museum di Milano, Mostra internazionale di Fiber Art a Como, Biennale Internazionale di Fiber Art in Ucraina e molti altri.

 

Fonti:

http://www.silviabeccaria.it

https://www.creativityoggetti.it/ita/artisti/item/171-silvia-beccaria.html

http://ethical-code.com/it/2015/08/10/silvia-beccaria-gorgiere-contemporanee/